mercoledì 30 maggio 2012

Romanzo a colori- Enciclopedia dei Colori Parte 7


Ecco a voi una nuova puntata del Romanzo a colori che in questo caso specifico si tratta dei bruni, colore secondo me molto sottovalutato. Nel mondo dei Modelli tutti i bruni anno sempre una posizione di secondo Grado, lo stesso valle anche nel mondo dei fumetti. Quindi non proprio un colore Amato dalla massa, che pero grazie alle sue proprietà uniche lo rendono indispensabile. Al confronto dei altri colori i Bruni sono di maggior numero e anche variazioni di Tinte, passato da i Gialli Bruni…i Rossi bruni finendo con i Bruni spendi..

Snakebite Leather della GW


Uno dei pigmenti più antipatici e il Pigmento Bistro Fuliggine che a una origine organica/vegetale/sintetica…quindi un vero e proprio casino. Si tratta di un composto e viene prodotto dalla fuliggine del Legno di faggio mescolata a Gomma arabica, acqua…etc. quindi un bel composto di tante cose. Francamente non lo consiglio a chi inizia a pena adesso  a mescolarsi i pigmenti da soli pero per chi e già esperto e un pigmento molto interessante a una ottimo tempo per essicazione cosi come un buon forza comprende.



Terra di siena Bruciata
I re dei pigmenti Bruni e il cosi detto Terra di Siena Bruciata, conosciuto fin dall epoca preistorica e un composto di ferro. Quindi ha un Origine Minerale. Una Grande Forza comprende viene utilizzato molto volentieri per i colori a olio, il suo pigmento si mescole molto bene con i rossi cosi come tutti i gialli.
Per chi e interessato eco la Formula chimica preso da Wiki:  
 Formula chimica: Fe2O3 * nH2O + Al2O3 (60%) Manganese diossido (1%) 




 
Bruno di Marte


Un pigmento relativamente nuovo e il Bruno di Marte utilizzato dal inizio del secolo scorso, e un ossido di ferro che si ottiene mediante la calcinazione del giallo di Marte. Il suo pigmento viene usato molto nel cosmetici, di basso costo e semplice da trovare possiede un ottimo potere coprente. Consiglio a tutti e un colore che serve sepre.








Caput Mortum



Caput Mortum un pigmento molto amato del Medioevo  o tenuto dal solfato di ferro, e sicuramente un pigmento affascinate. Che ritrova nel 1500 una nuova primavera. Un Pigmento Forte di carattere che ha un  ottimo potere comprende, anche un ottimo tempo di essicazione  che pero sia nel costo cosi come nella operabilità trova molte difficoltà. Non e facile a mescolare con nessun altro colore, possibilmente usarlo puro.





Terra d ombra Bruciata



Concludo questa parte dedicato hai Bruni Parlando della Terra d ombra Bruciata, anche questo un pigmento noto fino hai tempi preistorici. Reperibile nella aria Mediterranea, ha anche lui come tutti i Bruni un ottimo potere comprende. Ha un costo molto ridotto che fa di lui un pigmento da comprare a occhi chiusi, facile da mescolare con quasi tutte le tonalità.

Nessun commento:

Posta un commento