giovedì 31 gennaio 2013

Il manuale per giovani pittori….parte 1

il manuale
Questo manuale nasce per il semplice motivo di aiutare tutti i pittori alle prima armi, con una istruzione base dei colori. Visto che tutti i colori anno una loro precisa caratteristica che possiamo usare per il nostro vantaggio, spero che i principianti possono trovare questo manuale molto utile ed interessante. Il manuale e stato concepito ad essere più “stretto” possibile…..
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Punto 1
  • I colori
Domanda: “Ma come sono fatti i colori?”
Risposta: I colori sono fatti materialmente di 3 elementi ovvero,
Il legante: Un medium che funge da colla che fissa il pigmento alla superficie, nei acrilici il medium e un “polimero” di natura sintetica o pure vegetale.
Il pigmento: E il cuore del colore stesso e una sostanza colorante.
Il veicolo:  E un solvente dove viene mescolato il pigmento stesso cosi come anche il medium.
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Punto 2
  • tipi di colori
Domanda: “Quanti e quali tipi di colori esistono?”
Risposta: ….tanti…..tanti….ovvero:
ACRILICI: Sono colori plastici nati per soddisfare il bisogno di avere un colore che abbia una elevata resistenza alle condizioni atmosferiche. Gli colori acrilici sono solubili in alcool (come il x-20 a della  Tamiya) o anche Acqua, quando peri si essiccano diventano completamente ermetici.
 SMALTI: Molto usati nel passato dei i modellisti, che pero progressivamente sono stati eliminati dai acrilici. I smalti sono più tossici dei acrilici cosi come impiegano molto più tempo per asciugare, al tal modo i colori dopo di 10 anni diventano giallastri.
OLII: I colori a olio sono imbattibili per intensità…resistenza cosi come anche per permanenza, unico svantaggio e la sua lentezza per essiccare. Ottimi anche per da un tocco di “invecchiamento” a un modello.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Punto 3
  • Proprietà fisiche dei colori
Domanda: “ Quali sono le proprietà dei colori”
Risposta: ……sono

• Tonalità: quantità di luce presente nei singoli colori; dipende dal grado di assorbimento della luce
da parte della retina.
• Intensità o cromaticità: brillantezza o opacità del colore, che varia dal chiaro allo scuro, dal
brillante al tenue.
• Gradazione: grado di luminosità di un colore.
• Vivacità: qualità termica, secondo la quale il rosso, l'arancione e il giallo sono considerati "caldi"
mentre i blu, il verde e viola sono considerati "freddi".
• Durezza: qualità tattile che fa considerare 'duri' il rosso, il bianco e il giallo e 'morbidi' il blu e il
nero.
• Tonalità affettiva: esistono colori che producono in noi piacere o avversione.
• Forza: capacità di un colore di risaltare (per esempio il bianco e nero).
• Grandiosità: e una delle qualità di stimolo più che di percezione.
• Area: le superfici verdi o blu sembrano più ampie di quelle rosse o gialle.
• Localizzazione: rosso giallo sembrano più vicini, blu e verde più lontani.
• Trasparenza: capacità di rivelare o di occultare ciò che sta dietro.
• Brillantezza: è prodotta da riflesso della luce sulla superficie dell'oggetto. *
*(informazioni preso da Wikipedia)

Nessun commento:

Posta un commento