domenica 9 agosto 2015

10 modi differenti per dipingere incarnati

 
Dio quando odio fare incarnato..credo anzi sono sicuro che volti di voi lo abbiano pensato almeno una volta nella vita, si fare incarnato non he semplice...anzi e veramente difficile. Per via di tanti fattori, e un incarnato femminile? ho pure e un incarnato tipico nordico? Per ogni tipo di incarnato ce nulla paletta totalmente diversa di colore.
Adesso il gioco e sempre lo stesso esistono grossolano 3 tipici di incarnato, anche se per la lunga va quello europeo..voglio dire pure che io personalmente non sono il migliore per fare da maestro su incarnato, anch'io ho moltissimo da imparare..pero un piccola esperienze c'è lo quindi e quella che voglio condividere con voi.
Incarnato Europe (mi pare che si chiama Caucaso??)..il classico incarnato che usiamo nel 70% dei casi.

Incarnato di un uomo di colore, che io personalmente trovo molto affascinante a dipingerlo. Più complesso al confrontò del europeo..che pero se va da moltissimi soddisfazione.

 E infine il incarnato asiatico veramente poco usato, anche perché i modelli vedita sono veramente pochi, e un incarnato che più di tutti vive di tantissime velature.

Okay questi sono i tre tipici incarnati che di solito si vedono nel web, poi la storia si fa complessa se si tiene in conto il fattore Fantasy, quindi la combinazione diventa infinità. Devo dire che la chiave del successo di un buon incarnato e quello di esperimentare, come si dice qui da me "Die Übung macht den Meister"
1-Thor il dio del tuono...più o meno.

Per il dio nordico avevo deciso di usare un incarnato quando che classico, quindi usai il set della Andrea quella dedicato hai incarnati, quindi ho usato colore base 2 +una parte di marrone..che poi ho lumeggiato con luce 1...luce 2...

Io penosamente gli consiglio per inizio giusto per fare i primi passi, poi con un po di esperienze. Non sono costosi..quindi meglio di cosi.
 2- Champions del Dio Nugel.
 
E si il buon papà Nurgel..fare un incarnato del genere bisogna avere molta pazienza, perché il segreto e quello di usare tanti colore...esatto usare tanti colori. Per motivi ecologici...biologici un corpo umano (morto) si va ha decompore, quindi tanti colore per potere rappresentare tutti i livelli della decompostone del corpo umano.
Dunque nel caso specifico ho usato il mitico colore della Rackham color...pearly flesh. Lumeggiato con il bad moon yellow in promozione 1:1...in fine sono andato pesante con tante velature. Alla fine ho ammorbidito il distacchi con il colore base.
Si i colori della Rackham erano molto particolari pigmento stupendo molto coprente. Opachi cosi come Dio comanda io purtroppo ho solo una piccola parte he sono sempre alla ricerca dei colori maccanti. Una curiosità i colori sembrano asciutti ma non è cosi anno praticamente la stessa consistenza dei colori Acquarelli.

 3- Uomo delle caverne.

 Atro esempio di esperimento ombre sono stati fatti con un colore opachi, in vece le luci fatti con dei colori lucidi. E un metodo che ancora non ho molto esperimentato, da secondo me un bel effetto. Devo ancora studiare meglio questo tecnica.
 4- elric stormbringer

 Non mi stancherò mai di dire che il bello della pittura miniaturistico e quello di esperimentare, provare semplicemente provare questo e la parola chiave. Quando ho avuto nelle mani elric stormbringer avevo in menti di provare qualcosa di nuovo, quindi iniziai a studiare la pittura medioevale(studiare si fa per dire) quindi decisi di dipingere un monocromo di colori chiari.

Adesso nel tempo della pittura medioevale i personaggi erano dipinti come cadaveri, non so perché ma nei tempi antichi si faceva cosi. Forse per via dei pigmenti che si conoscevamo allora, ho mescolato nella mia miscela 3 parti della Andrea color Flesh Paint Set 2nd light, e una parte Andrea color White paint set 2nd light. Per le luci ho schiarito con il White fino ad usalo puto. Per le ombre ho usato il colore cane puro non mi stancherò mai a dire che i colori Andrea sono fantastici.
5- Lucertola blu.

Come scritto sopra nel mondo del Fantasy un incarnato può essere anche blu, come quello di una lucertola. Logicamente anche di un altro colore tipo verde per i orchi, il problema è se non sie attenzione...il risultato non sarà soddisfacente.

 Anche in questo caso il segreto sta nel fatto di mescolare nel colore base una tina di colore pelle, nel mio caso ho mescolato due tipi di turchese con il vecchio elf flesh della GW. Per spezzare la troppa componente dei blu poi ho lumeggiato con il elf flesh fino ad usarlo puro
6-Beltane il grande mostro.

Dio come ho amato dipingere questo modello, stupendamente mortificato dal mio carissimo amico Harry. Anche in questo caso ho deciso di copiare un stille di pittura precisa quella dei bizantini.

Ho avuto anche la grande possibilità di visitare una piccola mostra qui da me, per questo amo la pittura e specialmente i colori. Mi sono basato su le cromature del epoca e quello che vedette e il risultato, un incarnato freddo con una armatura calda cosi come nella pittura bizantina.
http://bottegamoderna.blogspot.de/2015/01/beltane-guardian-of-tree-of-sinstep-by.html?m=1
7- Grande sacerdote dei Maya.

Uno dei pochissimi casi di colore a olio, il colore a olio e molto particolare. Il pigmenti e più semplice da gestire visto che i colori si mescolano veramente tra di loro. Per chi non lo saprebbe il colore a olio ci mette parecchio tempo a asciugare, quindi anche in un secondo tempo si può migliorare i errori cosmesi prima.

Adesso nella foto per caso si può vedere i colori da usati rosso..giallo...e blu...mescolando tra di si ottiene un colore simile a colore carne. Se si mescola molto rosso si avrà un inarcato tipo indiano, al contrario del blu il incarnato sarà credo tipo nordico. E infine troppo giallo uscirà un incarnato tipo Bruce Lee..
8- Mummia re dei morti.

Per ottenere un incarnato vecchio...sciupato....antico il segreto sta nella proporzione dei grigi, il grigio dona a un incarnato la grande dotte di "Spegnerlo". Nel caso specifico ho usato una classica base di con colori Andrea (base+ombra1) che ho inserito tanto grigio..per lumeggiare Ho usato un grigio più chiaro e logicamente un grigio scuro per le ombre..alla punto 50 Sfumature di grigio......hahahaha.

9-Joker fumetto

Una versione estrema del incarnato fantasy e la versione fumetto, ovvero dipingere un incarnato come se forse un fumetto.

Adesso la grande differenza tra un incarnato realistico ed un inverosimile sta nel fatto che nel secondo caso i contrasti tra luce e ombre e sparato, forti contrasti ombre inverosimili o almeno inusuali. Più che una scelta di colori e una tecnica..mi sono molto divertito a dipingerlo un vecchio busto della badsmail.

10-La mia ragazza....va bè scusate.

Devo smettere...però amo dipingere i soggetti femminili, quindi questo modello non poteva essere di meno. Un modello che mi e stato regalato in un Duke of bavaria ti tanti anni fa, un bellissimo pin-up della Pegaso models.
 
Quindi il incarnato deve essere per forza candidato con delle sfumature morbide, il componente importante e il colore rosso. Deve essere un incarnato molto caldo, vivo quindi il colore rosso e perfetto. La miscela che ho usato era Tanned flesh della GW con una parte di rosso tipo khorne red ed una piccola parte di marrone (tipo cioccolato).
Okay penso che vada bene cosi, come già scritto sopra non sono per niente il migliore pittore per quanto riguarda incarnato. Per ho voluto condividere con voi il mio sapere...dipingere un modello non e per niente facile quindi si può perdere anche la pazienza e non voler dipingere più. Per non abbatterti solo chi sbaglia va avanti e si può migliorare.

Nessun commento:

Posta un commento