venerdì 28 agosto 2015

Il Dottor Stranoamore Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi a ad amare la Bomba.


Sono sicuro che tutti noi amiamo i Film o pure abbiamo dei Film preferiti, ben anche io ultimamente sono incappato nel capolavoro del sommo maestro Stanley Kubrick ovvero "Il Dottor Stranoamore".
 
Un film unico nel suo genere pieno di classe in assoluto il titolo e Formidabile: Il Dottor Stranoamore ovvero come ho imparato a non preoccuparmi a ad amare la bomba...che più di un titolo sembra il tema di una seduta da dottore. Il grande timore della guerra nucleare che impazzava in quei anni ed forse anche nei tempi nostri. Il film e stato pubblicato la prima volta nel 1964 e a una durata 93min.
 
Il Genere del Film e un incrocio ben riuscito tra commedie..satirico..grottesco.un film di guerra..insomma un capolavoro del mastro Stanley Kubrick, anche se il Film e tratto impartì dal romanzo del celebre autore Peter George che usci nel 1958 e aveva il titolo "Red Alert". In parte alla punto per fu cambiato il finale cosi come il inserimento del carattere dottore stranoamore fu una idea esclusiva di Stanley Kubrick, ed solo dopo della uscita del film fu inserito anche nel romanzo.

 Trama (info Wikipedia)
Giunto agli ultimi giorni della sua vita, un comandante di base strategica SAC (Strategic Air Command) dell'United States Air Force presso Sonora, Texas, in preda alla paranoica illusione di poter creare un mondo migliore, ha messo in moto un catastrofico attacco aereo contro l'Unione sovietica. Ordina all'843º stormo bombardieri di attaccare secondo le istruzioni del "Piano di attacco aereo R"[3], un piano di guerra concepito per far sì che comandanti SAC di livello gerarchico (relativamente) basso conducano un attacco di rappresaglia, nell'ipotesi (ovviamente non verificatasi nel caso concreto) che un "primo colpo" russo abbia "decapitato" la catena di comando statunitense. È previsto che l'attacco sia condotto da un intero stormo di bombardieri B-52, composto di velivoli nuovi, ciascuno armato con due enormi bombe atomiche ed equipaggiato con sofisticati apparati di contromisure elettroniche, che dovrebbero impedire l'abbattimento da parte della contraerea ostile.
Una volta compreso che l'attacco è in corso, il Presidente degli Stati Uniti, con i suoi consiglieri militari, cerca freneticamente di arrestarlo. Gli americani collaborano pertanto con i russi nell'opera di intercettazione, sortendo un parziale successo: due aerei vengono distrutti, ed un terzo ("Alabama Angel"[4]), benché danneggiato, mantiene una certa operatività.
Gli americani riescono altresì a riprendere il controllo della base che ha scatenato l'attacco, ma il suo folle comandante (l'unico in possesso del codice di annullamento della missione) si suicida prima di essere catturato. Ad ogni modo, un suo subalterno riesce ad intuire le lettere che compongono tale codice, interpretando sagacemente gli scarabocchi tracciati dal defunto capo su un blocco di appunti.
Il codice di richiamo viene inviato, e raggiunge in extremis tutti gli aerei, tranne uno, "Alabama Angel", che — tra le avarie causate dal fuoco della contraerea sovietica — ha pure la radio di bordo inservibile.
In un finale, quasi scellerato, tentativo di scongiurare l'olocausto nucleare, il Presidente USA arriva a proporre ai sovietici di poter "impunemente" colpire una città americana come forma di "legge del taglione", e viene perfino stabilito che la "vittima" sia Atlantic City[5].
Comunque, all'ultimo minuto "Alabama " viene neutralizzato, e la catastrofe non avviene[6].
Stanley Kubrick

Un genio un folle impaurito dal mondo dalle sua manie, il mondo e malato lui lo sa è lui non fa un mistero. Il inserimento del dottor strano amore e il culmine della sua amarra follia. Un personaggio fuori dei scemi senza una precisa indicazione, buffo ma grottesco senza una e vera etica. Il suo sogno alla fine si realizza creare una nuova razza umana, dopo inferno apocalittico lui il dottor stranoamore con la strana sitrome della mano aliena. Alla fine il mondo va a farsi fottere forse un desiderio del maestro, che visto che fine del presidente americano ucciso a Dallas desiderava distruggere il mondo.

Cosa dire ancora? vedetelo almeno una volta nella vita vi consiglio vivamente, Cosi che anche voi avete fatto una volta terapia come ho fatto io. Per non morire di paura perché la bomba atomica fa paura quindi iniziamo ad amare la bomba....

Una piccola nota il mitico gioco di Fallout si base su questo film, cosa succede dopo una guerra atomica?....Fallout da una risposta....vi auguro una buona giornata e divertitevi ciao.



Nessun commento:

Posta un commento