lunedì 17 agosto 2015

Zelda- Link to the Past.

 Vi dirò non esiste niente di più bello potete giocare un videogioco stile retro come Zelda, specialmente se da piccolo non ho potuto mai giocarlo. Sara età..o puro no ma amo questi tipi di giochi, il soundtrack...effetti grafici..ma specialmente i colori sono la cosa che ammo di più. Un videogioco pieno di colori che era tipico della nitendo di quei anni...
Il protagonista come tutti voi sapete e il famoso Link...un paffutello simpaticone elfo, con enormi occhi con i capelli viola e il vestito verde...infatti un vero e proprio comics staly. Come Dio comanda colori netti fortemente contrastati tra di loro, con quella simpatica linea nera in mezzo che separa i singoli componenti della figura.

Chiaramente questo metodo poi viene riportato su tutto il paesaggio, cosi come su gli altri personaggi del gioco.

 un gamma di colori che assomiglia molto a queste tonalità sono i Edge della Gw, tonalità brillante e molto pastelli. Francamente so che un stille del genere non va più di moda...purtroppo quando si va in un concorso modelli con colori del genere non esistano praticamente.j


 Anche la aziende spagnola della Vallejo ah colori pastelli, non cosi esplicitamente come GW. I colori sono meno accessi più pallidi, quasi come una versione naturale dei colori pastelli.

Nessun commento:

Posta un commento